FANDOM


Markus Zastrow è un personaggio della soap opera tedesca Tempesta d'amore, presente dalla puntata 1212 fino alla puntata 1372, interpretato dall'attore Tobias Dürr.

20508845

Vicende nella soap Modifica

Markus è il figlio maggiore di Cosima Saalfeld e di Götz Zastrow, fratello di Lukas Zastrow e di Lena Zastrow. Viene nominato fin dall'arrivo di Lukas al Fürstenhof, perché rappresenta per Cosima il figlio perfetto, al punto che la donna ripete più volte a Lukas che desidererebbe che lui fosse come suo fratello. I due pensano che Markus sia morto annegato dieci anni prima (nel 1999) in un incidente nautico per salvare la vita a Lukas, e questa convinzione rimane anche quando al Fürstenhof giunge Götz Zastrow, marito di Cosima e padre dei suoi figli. Markus è creduto morto anche da Eva Krendlinger, sua fidanzata all'epoca dell'incidente, poi cameriera al ristorante dell'albergo e infine bambinaia della piccola Valentina Saalfeld. Quando al Fürstenhof giunge Lena Zastrow, sorella di Markus e Lukas, si viene a sapere però che Markus non è morto nell'incidente, ma è stato sequestrato dalla mafia per esercitare pressioni sul padre Götz. Anche Lena e il padre però dubitano che possa essere ancora vivo. Nella sesta stagione, proprio mentre Eva si sente pronta per una nuova storia d'amore con Robert Saalfeld, riappare Markus dopo un'assenza durata undici anni. Eva rimane incinta di Robert, ma Robert non vuole il bambino e i due si lasciano; Eva subisce un aborto spontaneo, Robert capisce di non poter fare a meno di Eva, ma lei è tornata con Markus che la ama come un tempo. Markus però si ammala di cancro, nello stesso tempo Eva si rinnamora di Robert, ma per il bene di Markus decide di restare con lui fino a perfetta guarigione. Markus scopre tutto e tenta il suicidio, viene salvato da Gitti, con cui passa la notte. Dopo pochi giorni Markus esce di scena partendo per un lungo viaggio; farà lo skipper.

Famiglia Modifica

Relazioni Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.